Quotidiani locali

Foto

Modena-Pescara 2-0, il film della partita

Vince il Modena 2-0 al termine di una gara rocambolesca condizionata da quattro espulsioni, tre del Pescara, una del Modena: Lazzari, Zuparic, Pucino e Rubin. Una doppietta di Granoche permette alla squadra di Novellino di ritrovare il successo casalingo dopo due mesi. Ecco il film della partita

Lanciano, in migliaia per l'addio a Lorenzo

Un lungo applauso ha accolto l'ingresso della salma di Lorenzo Costantini nella cattedrale di Lanciano. In migliaia hanno accompagnato il calciatore di soli 20 anni morto di leucemia a Philadelphia, dove era andato a curarsi grazie a una gara di solidarietà. In prima fila la sua squadra, la Virtus Lanciano, presente al completo. Allenatore, staff e giocatori hanno onorato il compagno di squadra e si sono stretti intorno alla famiglia (foto di Arnolfo Paolucci)

Una mattinata a chiedere l'elemosina

Cronista del centro si spaccia per senzatetto e chiede spicci agli automobilisti che si fermano al semaforo. In due ore raccoglie otto euro, consigli e portiere sbattute in faccia

Le immagini dello sciopero sociale a Pescara

Migliaia di studenti e di rappresentanti dei comitati hanno sfilato in corteo a Pescara contro il Jobs Act e contro la scelta petrolifera per l'Abruzzo. Durante il corteo, che si è sviluppato lungo corso Vittorio Emanuele, alcuni manifestanti hanno lanciato una "bomba" di vernice rossa contro la sede della Banca d'Italia. (fotoservizio di Giampiero Lattanzio)

Squadra Antimafia, il pescarese Mancini recita nell'ultima puntata

Lunedì scorso Giampiero Mancini, 42 anni, è stato il pescarese più visto d'Italia. Ha fatto il suo esordio nella serie tv "Squadra Antimafia 6" nel ruolo di capo dei servizi segreti. Un ingresso trionfale per l'attore abruzzese schierato dalla parte del protagonista in lotta contro lo Stato deviato. L'esordio è coinciso però con un'uscita di scena perchè la puntata si è conclusa con il suo omicidio. Ecco alcune immagini tratte dalla puntata andata in onda.

6 aprile 2009, il dramma del terremoto aquilano in 15 foto

Ore 3.32 del 6 aprile 2009: un "orrendo scossone" distrugge L'Aquila, i paesi limitrofi e uccide 309 persone.
Ripercorriamo i momenti più drammatici, dalla distruzione dei luoghi simbolo della città, ad alcuni dei 1500 volti feriti, alle complesse operazioni di soccorso, fino ai solenni funerali celebratiin Piazza d'Armi. Ecco le 15 immagini simbolo.
 

Toto festeggia con Renzi la fine della galleria sull'autostrada Bologna-Firenze

Con l’abbattimento dell’ultimo diaframma della galleria Val di Sambro si concludono i lavori della variante di Valico, un’opera ingegneristica di cui il gruppo Toto è stato protagonista. Il premier Matteo Renzi ha tagliato la cravatta ad Alfonso Toto in segno di congratulazioni
(foto di Federico Deidda)

Montesilvano, frana di oltre 50 metri in via Aspromonte

Paura in via Aspromonte a Montesilvano per una frana da un fronte di oltre 50 metri. Probabilmente, a causa di una perdita d'acqua, un pezzo di terreno si è staccato portandosi dietro un tratto di strada che porta alle ville della collina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Pescara, la polizia e i vigili urbani di Montesilvano che hanno transennato la strada. I vigili del fuoco stanno controllando il terreno e le tubazioni dell'acqua rotte: ora si dovrà accertare se è stata la frana a provocare la rottura dei tubi o se, invece, è accaduto il contrario. Via Aspromonte sarà chiusa al traffico mentre sarà consentito il transito ai pedoni soltanto su un lato della corsia (foto di Giampiero Lattanzio)

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Pescara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia Il Centro
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.