Doppia trasferta per il Volto Santo di Manoppello

MANOPPELLO. Dopo le grandi trasferte negli Stati Uniti, in Canada e nelle Filippine, il Volto Santo affronterà due trasferte “a chilometro zero” visto che gli spostamenti della Sacra Icona, sono...

MANOPPELLO. Dopo le grandi trasferte negli Stati Uniti, in Canada e nelle Filippine, il Volto Santo affronterà due trasferte “a chilometro zero” visto che gli spostamenti della Sacra Icona, sono programmati da domani per una settimana a Tocco da Casauria e dopo Pasqua a Turrivalignani. Naturalmente sarà portata una riproduzione del Velo, come è stato già fatto altre volte.

Appena si è diffusa la notizia, si è creato un certo allarme poiché si pensava che si portasse il vero Ostensorio contenente l’Immagine del Signore, tanto che i carabinieri hanno voluto spiegazioni direttamente dal direttore della basilica del Volto Santo, padre Carmine Cucinelli. L’iniziativa è stata inserita nel programma delle attività religiose dedicato al Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco. E quale reliquia religiosa può incarnare il vero significato della Misericordia, se non il Volto di Cristo risorto? A Tocco, per la prima volta nella storia, il Velo arriverà domani alle 16, sarà atteso all’ingresso del paese dal parroco don Michele Persichitti che lo condurrà in processione con i fedeli nella chiesa di San Domenico. Inizierà un intenso programma di veglia, preghiere, incontri, adorazioni che durerà per tutta la settimana. Le giornate saranno tematiche per affrontare argomenti come il Volto Santo e la Bontà, il Volto Santo e la Misericordia, il Volto Santo e l’Amore inteso come lo intende la Chiesa, quello universale e concreto che completa e supera la sola speranza e la stessa fede. Una settimana che vedrà il paese meta di pellegrinaggi dai centri vicini e dove ci si sta preparando ad accogliere i pellegrini nel migliore dei modi.

«Essere protagonisti di questo evento», spiega il sindaco Luciano Lattanzio, «costituisce un’impronta significativa per la nostra comunità che potrà avere in casa propria quella che è diventata l’Icona più ricercata, rappresentativa ed amata della Cristianità. Saremo presenti e disponibili

ad offrire il meglio di noi stessi».

Il ritorno dell’Immagine Sacra a Manoppello è previsto per la serata della domenica delle Palme, seguita dai fedeli toccolani che, a conclusione, parteciperanno a una messa nella Basilica manoppellese.

Walter Teti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pescara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore