Atti vandalici sui muri dell’Aurum a Pescara

Nella notte la struttura imbrattata con scritte offensive tracciate con spray rosso20

PESCARA. Atti vandalici, nella notte, sui muri esterni e le colonne dell’Aurum imbrattate con scritte offensive realizzate con spray rosso. La scoperta è stata fatta stamani dal direttore della struttura. Ieri l’Aurum era rimasto aperto fino a tardi perchè ospitava un evento ed alcune mostre d’arte. «Saranno le immagini delle telecamere, che garantiscono la vigilanza nell’area tutt’attorno a svelare il volto e la mano di coloro che, la notte scorsa, sono stati gli autori degli atti vandalici contro la struttura, patrimonio e gioiello della città intera. Dopo i rilievi della polizia scientifica, sul posto sono intervenuti gli operatori della Attiva che sta rimuovendo le scritte per ripristinare le condizioni della struttura», ha detto il Presidente della Commissione Sicurezza

del Territorio del comune di Pescara, Armando Foschi. «Ma l’offesa più grave è quella arrecata alla città che ha speso risorse ingenti per assicurare al territorio una struttura tanto preziosa che non pù essere danneggiata in un modo tanto vile».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pescara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore