Ballerino da Pescara a New York

Battaglia è l'unico italiano scelto alla prestigiosa accademia Ailey

     PESCARA. È stato l'unico italiano su venti ragazzi a superare l'audizione per entrare nella prestigiosa accademia di danza Alvin Ailey di New York. A breve, Riccardo Battaglia, 19 anni nato a Milano ma residente a Montesilvano, partirà per New York. Battaglia è un danzatore cresciuto nella scuola d'arte New Step, diretta da Americo Di Francesco e Paola Lancioni: dall'età di otto anni, la danza è la sua compagna inseparabile.  Il successo di New York segue un altro importante traguardo per Battaglia. È stato scelto tra duecento promesse italiane come rappresentante per la danza alla prima manifestazione del Tnt festival dei giovani talenti, tenutosi a Roma nel novembre scorso: si tratta di un appuntamento organizzato dal governo e dedicato alle eccelenze giovanili con testimonial quali Roberto Bolle, Malika Ayane, Andrea Brignano e Cristiana Capotondi. È stato fatto anche un libro con le storie di tutti e duecento i ragazzi. Battaglia si è raccontato così: «Danzare fa provare emozioni difficili da raccontare, posso solo dire che esprimo tutto quello che ho dentro e che mi libero da qualsiasi problema».

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    15 gennaio 2011

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione
    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ