Raiano, fiaccolata per Carmelina e Roberta

     RAIANO. Un silenzio rotto solo dalle preghiere soffuse dei fedeli ha accompagnato la fiaccolata. Oltre 700 persone hanno sfilato ieri sera lungo le strade del paese illuminate dal fuoco delle candele. Nel cuore Carmelina Iovine e Roberta Zavarella: due giovani vite stroncate la notte del 6 aprile 2009. Carmelina aveva solo 22 anni ed era residente a Raiano. Roberta di anni ne aveva 25. Lei era residente in una frazione di Sulmona. Entrambe studentesse. È stato per loro il corteo partito dal tendone sociale di viale Tratturo, giunto sino al piazzale Sant'Onofrio. Proprio nello stesso posto dove due anni fa veniva celebrata la messa funebre per Carmelina. La fiaccolata è stata organizzata dalla sezione locale dei granatieri di Sardegna. Con loro il vescovo della diocesi di Valva-Sulmona, monsignor Angelo Spina e il sindaco Marco Moca. Per non dimenticare. (f.c.)
    07 aprile 2011

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione
    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ